Home Page
Home Page I Nostri Servizi Richiedi informazioni Le Nostre Esperienze Area riservata agli Utenti Registrati

Disegni

DISEGNI

Finalità
Incentivare il ricorso alla registrazione dei titoli di proprietà industriale, favorire la valorizzazione economica dei modelli e disegni industriali e la conseguente tutela dell’innovazione da essi generata.
Tipologie di agevolazione (Si può presentare domanda di accesso ad entrambe le sottomisure)

• PREMI per il deposito, ai fini della registrazione nazionale, comunitaria ed internazionale di nuovi modelli e disegni industriali.
• INCENTIVI per lo sfruttamento economico dei modelli/disegni industriali

Procedura Risorse disponibili Dove
Procedura a sportello 15 milioni di Euro Tutto il territorio nazionale



Modalità di accesso
Le domande di agevolazione devono essere presentate per via elettronica, utilizzando la procedura informatica messa a disposizione sul sito web dedicato al programma, www.incentividesign.it, a partire dal 2 novembre 2011.
Criteri di selezione
La selezione delle richieste di “premio” è realizzata in ordine cronologico e prevede il controllo della documentazione che attesti:
• il possesso dei requisiti formali di accesso
• l’avvenuto deposito della domanda di registrazione del disegno/modello.

Modalità di erogazione
Fondazione Valore Italia eroga direttamente sul conto corrente bancario indicato dalle imprese beneficiarie, entro trenta giorni dalla comunicazione della concessione del premio.
►Incentivi
Destinatari
Micro, piccole e medie imprese, anche di nuova costituzione, che intendano realizzare un progetto finalizzato allo sfruttamento economico di un modello/disegno industriale, per il quale sia stata depositata la domanda di registrazione, anche in data anteriore al 1 gennaio 2011, o di un modello/disegno da realizzare ex novo.
Tipologia di agevolazione
Contributo in conto capitale per l’acquisto di servizi specialistici funzionali allo sfruttamento economico del modello/disegno.
I servizi funzionali allo sfruttamento economico del modello/disegno sono suddivisi in tre aree di applicazione, ognuna collegata a una fase di progetto. Per accedere all’incentivo, il progetto dovrà obbligatoriamente prevedere almeno una delle fasi B2 o B3, nonché, facoltativamente, la fase B.1.

Durata del progetto
Il piano dei servizi, oggetto del finanziamento, deve essere completato entro 18 mesi dalla data di firma del contratto di ammissione.
Entità del Contributo
Contributo in conto capitale del valore massimo di 80.000 Euro e comunque non superiore all’80% delle spese ammissibili e comunque nei limiti degli importi massimi indicati in relazione alle diverse fasi progettuali attivate:

Modalità di accesso
Le imprese interessate possono presentare domanda per le agevolazioni, a partire dal 2 novembre 2011, per via elettronica, utilizzando la procedura informatica messa a disposizione sul sito www.incentividesign.it.
E’ richiesta la redazione di un project plan di sfruttamento economico del disegno/modello, con indicazione degli obiettivi intermedi e finali che si intendono perseguire.
Criteri di selezione
Fondazione Valore Italia effettua l’istruttoria delle domande secondo l’ordine cronologico di presentazione.
La valutazione prevede:
• il possesso dei requisiti formali di accesso
• l’esame di merito, basato sui seguenti criteri:
• credibilità della strategia di valorizzazione economica del disegno/modello;
• funzionalità dei servizi individuati rispetto al percorso di valorizzazione delineato nel project plan;
• coerenza tra il profilo dei fornitori prescelti e i servizi specialistici richiesti;
• congruità del costo dei servizi specialistici richiesti rispetto alla natura dei servizi e al profilo dei fornitori.

Modalità di erogazione
Le agevolazioni sono erogate in due soluzioni:
1. La prima quota delle agevolazioni, nella misura massima del 50% dell’ammontare del contributo concesso, può essere erogata, alternativamente e a scelta dell’impresa beneficiaria,
• a titolo di anticipazione previa presentazione di idonea fideiussione bancaria o polizza assicurativa;
• a stato di avanzamento lavori (SAL) legato al raggiungimento degli obiettivi intermedi, richiedibile a fronte della
• richiedibile a fronte dell’effettiva realizzazione di una corrispondente quota di attività e previa presentazione delle fatture, anche non quietanzate, relative ai servizi acquistati.

2. la seconda, a saldo, a seguito della positiva verifica della documentazione finale delle spese, accertata sulla base delle fatture quietanzate, e del raggiungimento degli obiettivi del progetto

 

Informazione Bandi

Artigianato
Il bando della Regione Toscana... Leggi

Industria
Brevetti e Disegni: nuovi fina... Leggi

Turismo & Commercio
Aperti dal 1 aprile fino al 30... Leggi

Aziende agricole
Sono aperti, fino al 31 ottobr... Leggi

Impresa femminile e giovanile
BANDO IMPRENDITORIA GIOVANILE ... Leggi

Bandi emergenza economia
BANDO PER LA LIQUIDITA' DELLE ... Leggi

Ricerca e sviluppo
BANDO REGIONE TESCANA SERVIZI ... Leggi

Internalizzazione
Ricevi le informazioni su tutt... Leggi

Bandi Europei
Ricevi le informazioni su tutt... Leggi

Opened up having a picture exactly where rolex replica uk will get left through their sweetheart, the actual collection associated with videos progresses displaying Kevin's canteen speaks along with Fletcher, Peterson as well as Morris exactly where replica watches explains what's going to occur throughout the weekend break trip to the close by university. The actual picture after that reduce towards the second hublot replica uk as well as Morris reached Fieldmont College. Prior gossips stating how the fake rolex sale is going to be leaving behind using their content label EMI happens to be accurate following the most recent reviews verified how the replica watches sale rockers possess authorized the cope with Common Songs. The long run contract provides the replica watches sale the actual privileges to take care of the actual all band's forthcoming album's purchase such as it's electronic discharge.